© 2017 by Dixi Bird. Tutti i diritti riservati - P.Iva 05410131006 - CCIAA: 888334

DIXI BIRD Tour Operator

Via I. Guidi, 13

00147 - Roma 

Tel.: +39 06 5188 8640 r.a.

Fax: +39 06 5188 2119

email: info@dixibird.it - www.dixibird.it

Mahè

Mahé, l’isola principale, si trova a 1580 chilometri ad est di Mombasa, 1490 chilometri a nord di Mauritius ed a 1000 chilometri a nord del Madagascar.
È la maggiore delle isole granitiche e con la sua forma di patata allungata copre un’area di ben 152 chilometri (27 di lunghezza e 12 di larghezza); rappresenta da sola più della metà del territorio delle Seychelles (277 chilometri quadrati oppure 455 considerando le lagune). Il 90% della popolazione dell’intero arcipelago (circa 94.677 abitanti*) vive a Mahé.
La capitale si chiamò “l’Etablissement” nei primi anni di colonizzazione francese, appena prima della rivoluzione del 1789. A quel tempo le isole erano disabitate e la marina francese ne prese possesso in nome del Re; tale procedura per l’annessione di un territorio era un atto riconosciuto dalle leggi internazionali.
Gli unici abitanti a quel tempo erano coccodrilli, tartarughe giganti e popolosi stormi di uccelli. I coccodrilli furono sterminati rapidamente, cucinati e mangiati dai primi colonizzatori, mentre le tartarughe giganti fecero la stessa fine alcune decine d’anni più tardi. Gli scienziati ritengono che le tartarughe giganti native delle isole granitiche scomparvero verso la metà del diciannovesimo secolo, vittime della gastronomia francese.

* dati aggiornati al 21 giugno 2017