La Digue

Dopo Mahé, Praslin e Silhouette, La Digue è la quarta più grande isola delle Seychelles con una popolazione di 2874 abitanti.*
Si trova a 43 chilometri da Mahé ed a 6,5 da Praslin e porta il nome di una delle due navi della spedizione Marion-Dufresne del 1768. Costui, eccellente uomo di mare e armatore con basi all’Ile de France, armò a titolo privato due navigli: la nave rifornimento La Digue al comando di Duchemin e la goletta La Curieuse comandata dal sottotenente De Lampérière. Scopo della spedizione era di continuare l’esplorazione delle Seychelles iniziata da Lazare Picault nel 1742 e 1743 e proseguita da Nicolas Morphey nel 1756. Vi era anche un incentivo commerciale: riportare indietro prezioso legname per ripagare il costo del viaggio. Le istruzioni erano precise: “Esplorare accuratamente i dintorni, tenere un registro preciso della natura e della qualità del terreno, delle pianure, delle montagne e delle loro risorse, annotare sorgenti e torrenti, osservare la vita animale e raccogliere semi di tutti gli alberi incontrati...”.
Fu durante questa spedizione che l’isola Moras fu ribattezzata Praslin ed alle due isole vicine vennero imposti i nomi attuali di La Digue e Curieuse.
Ai giorni nostri, la popolazione di La Digue è di circa 1300 abitanti, molti dei quali possono rivendicare questa antica origine.
Lunga cinque chilometri e larga tre, La Digue possiede una varietà incredibile di spiagge da sogno, graniti rosa, palmizi, sottobosco, case di legno cariche di nostalgia.

*Dati aggiornati al 21 giugno 2017.